Condividi

mercato immobiliareDirezione Affari Economici e Centro Studi Ance ci mostra i dati relativi all’andamento del mercato immobiliare italiano nel 2009.

Continua nel 2009 il calo delle compravendite abitative ma con un rallentamento nell’ultimo trimestre.

Nel Quarto trimestre del 2009 il numero di transazioni effettuate su abitazioni si è ridotto del 3,2% rispetto al quarto trimestre 2008 (-18,5% nel primo trimestre 2009, -12,9% nel secondo trimestre e -11% nel terzo trimestre rispetto agli analoghi trimestri dell’anno precedente).

Nel corso del 2009 sono state compravendute circa 609 mila abitazioni, con un calo dell’11,3% nel confronto con il 2008.

Un dato che rispetto al picco di 845 mila compravendite raggiunto nel 2006, significa una flessione del 27,9% in tre anni. La contrazione del mercato sta riportando i livelli di abitazioni compravendute a quelli osservati a fine anni ’90.

La riduzione delle compravendite di abitazioni rilevata nel 2009 si verifica sia nei capoluoghi che nei comuni più piccoli, sebbene con livelli di intensità diverse.

Nei comuni non capoluogo, nei quali avviene oltre il 70% degli scambi totali, la diminuzione delle transazioni residenziali risulta più accentuata, con un calo del 12,6% rispetto al 2008. Di minore entità la riduzione registrata nei comuni capoluogo, pari all’8,1%.

Dall’indagine svolta a livello territoriale si nota una differenza tra Nord Centro e Sud Italia.
Con una diminuzione della compravendita di immobili del 13% circa rispetto al 2008.

Il centro con un 9% e il Sud con 11% hanno subito un calo meno significativo.

- Fonte Ance-

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>