Condividi

Agli incentivi è applicato un tasso di interesse dello 0,50%. Possono accedere ai finanziamenti anche le persone fisiche ed i condomini.

Presso la Cassa Depositi Prestiti, ai sensi della Legge Finanziaria 2007, è istituito un fondo rotativo, dell’ammontare complessivo di circa 600 milioni di euro, per il finanziamento delle misure di riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra, finalizzate all’attuazione del Protocollo di Kyoto (Legge Kyoto). La durata dei finanziamenti è compresa fra 3 e 6 anni (tra 3 e 15 anni per i soggetti pubblici). Ai finanziamenti agevolati è applicato un tasso di interesse dello 0,50%. Possono accedere ai finanziamenti anche le persone fisiche ed i condomini.
La Circolare Kyoto fornisce il necessario dettaglio delle procedure da seguire e della documentazione da presentare ai fini dell’ammissione ai finanziamenti agevolati relativi al Primo Ciclo di Programmazione da 200 milioni di euro. Per favorire la fruizione capillare delle risorse è stata offerta a tutto il sistema bancario la possibilità di operare con Cassa Depositi Prestiti.

Le Banche Aderenti rilasciano la comunicazione dei parametri di affidabilità economico finanziaria e la fideiussione bancaria, possono concedere un finanziamento per la quota parte del costo totale del progetto non coperta dal finanziamento agevolato, stipulano il contratto di finanziamento agevolato e raccolgono la documentazione necessaria all’erogazione.

Per maggiori informazioni è attivo il numero verde 800 098 754 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:00 oppure scrivere un messaggio di posta elettronica all’indirizzo cdpkyoto@cassaddpp.it .

Fonte: Cassa Depositi Prestiti

Tagged with:
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>