Condividi

Incentivi rinnovabili: Quinto Conto Energia per il fotovoltaicoIl Governo ha comunicato i nuovi metodi utilizzati per stabilire gli incentivi per il settore fotovoltaico. Le polemiche.

I due decreti interministeriali presentati dai ministri Passera, Catania e Clini rivedono gli incentivi alle fonti energetiche rinnovabili e riducono i contributi al fotovoltaico. È stato messo a punto anche un decreto speciale che consente di stabilire gli incentivi che favoriranno altre fonti energetiche rinnovabili che producono energia elettrica. In pratica, si è praticato un taglio del 32-36% degli incentivi.

Secondo Paolo Rocco Viscontini, presidente e AD di Enerpoint, top player del mercato fotovoltaico italiano, il testo presentato rischia di vanificare gli investimenti fatti in un settore innovativo come il fotovoltaico, nel quale l’Italia ha raggiunto ottimi risultati a livello mondiale. Il Decreto analizza solo i costi, ma non valuta tutti i benefici che il fotovoltaico ha portato all’economia italiana in un momento così difficile.

“Facciamo appello alla Conferenza Stato Regioni – dichiara Viscontini – perché metta mano a questo limite per traghettare il settore, in soli due anni, verso la piena autonomia dagli incentivi, sostenendo così lo sviluppo del sistema energetico nazionale attraverso la promozione delle tecnologie pulite”.

Il testo apporta diverse modifiche, ma non tutte sono state accolte con favore. Si parla addirittura di marcia indietro, in quanto l’aumento previsto sarà soltanto di tre miliardi di euro, mentre le prime indicazioni erano di sei. Si tratta dell’aumento che era stato previsto dal regime fino a poco fa in vigore. Questo decreto entrerà in vigore tra luglio e ottobre di quest’anno, quando sarà raggiunta la soglia dei 6 miliardi di euro di incentivi per il fotovoltaico.

Ecco le categorie che vengono ammesse alle tariffe incentivanti dal decreto:
* impianti fotovoltaici il cui costo annuo indicativo degli incentivi nel semestre non supera gli 80 ML di euro;
* impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative il cui costo annuo indicativo degli incentivi nel semestre non supera i 10 ML di euro; 

* impianti fotovoltaici a concentrazione il cui costo annuo indicativo degli incentivi nel semestre non supera i 10 di euro.

Tagged with:
 

One Response to Incentivi rinnovabili: Quinto Conto Energia per il fotovoltaico

  1. fotovoltaico scrive:

    Vedremo la situazione una volta che l’ultimo conto energia entrerà in vigore.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>