Condividi

Esenzione Imu prima casaSi può usufruire dell’esenzione Imu per la prima casa solo se il suo valore non supera i 200 mila euro

Sono in arrivo nuove agevolazioni fiscali sulla prima casa. La bozza di decreto propone che le abitazioni principali fino a 200 mila euro possano essere esentate per due anni dal pagamento dell’Imu. Si pensa che la proposta sia mirata a incentivare la ripresa del mercato immobiliare. E infatti chi è incerto sull’opportunità di acquistare la casa in momenti particolarmente difficili potrebbe essere stimolato all’acquisto dalla possibilità di un’esenzione per l’abitazione da adibire a prima casa.

La compravendita di abitazioni con un valore fino a 200 mila euro potrebbe essere agevolata anche con la detrazione dell’Iva e dell’imposta di registro. E inoltre la bozza di decreto propone la totale detrazione dall’imposta lorda degli interessi passivi di mutui ipotecari, contratti per l’acquisto di unità immobiliari da adibire ad abitazione principale.

La proposta di decreto, inoltre, accogliendo le richieste dei costruttori edili, esclude dall’Imu anche i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, finché rimangono con la stessa destinazione, ovvero la vendita, e comunque per un periodo non superiore a tre anni dall’ultimazione dei lavori.

La bozza tenta poi di reintrodurre l’Iva nelle cessioni e locazioni di nuove costruzioni in modo da rendere disponibili risorse economiche, che attualmente le imprese di costruzione non utilizzano a causa della normativa vigente in base alla quale le cessioni di immobili destinati ad uso abitativo effettuate dalle imprese costruttrici, oltre i cinque anni dalla costruzione, sono esenti dall’imposizione di Iva. Così come sono esenti per la maggior parte le locazioni di abitazioni effettuate dalle imprese.

Ma poiché non sempre le imprese costruttrici riescono a cedere entro i cinque anni dalla fine dei lavori gli immobili realizzati, i costruttori non possono portare a compensazione l’Iva sostenuta al momento dell’acquisto dei beni e servizi correlati alla realizzazione dell’immobile. Con la reintroduzione dell’Iva ci potrebbe essere una svolta nel mercato della casa?…

Tagged with:
 

One Response to Esenzione Imu prima casa

  1. Max scrive:

    A Roma con questa cifra ci si compra un box..

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>