Condividi

ROGITI NOTARILI ON LINEDal prossimo 19 settembre i notai italiani potranno inviare per via telematica i loro atti a tutti gli uffici provinciali dell’Agenzia del Territorio.

È questo il contenuto del provvedimento interdirigenziale sottoscritto tra il direttore dell’Agenzia del Territorio e il direttore generale del Ministero della Giustizia civile del dipartimento per gli Affari di giustizia, che estende a tutti i 138 reparti Servizi di pubblicità immobiliare la sperimentazione avviata a dicembre 2010, a partire dagli uffici provinciali di Bologna, Firenze, Lecce e Palermo, e ampliata dal 29 settembre 2011 a quelli di Milano, Napoli, Roma e Torino.

Il provvedimento permette di introdurre negli altri 91 uffici provinciali (restano esclusi Trento, Bolzano, Trieste e Gorizia, che adottano il sistema tavolare) la sperimentazione già in atto. In particolare, la strada i internet sarà aperta, seppur in modo facoltativo, alle copie autenticate di atti notarili predisposti per intero con strumenti informatici e con l’uso della firma digitale.
L’Agenzia del Territorio restituirà, sempre telematicamente, un certificato di eseguita formalità provvisto anch’esso di firma digitale per ogni nota ricevuta. In caso di malfunzionamento del servizio telematico, l’Agenzia assicura comunque l’eseguibilità degli adempimenti attraverso la presentazione di copia conforme e cartacea dell’atto notarile e la restituzione dell’eseguita formalità.

L’estensione della trasmissione telematica del “titolo” a tutti gli uffici provinciali del Territorio è parte integrante del processo di semplificazione dei procedimenti amministrativi nel comparto immobiliare e rafforza la collaborazione con i notai in favore dell’utenza.
Fonte: Agenzia delle Entrate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>